/ Attualità

Attualità | 22 marzo 2021, 10:00

Bellinzona, gli interventi di rinaturazione del fiume Ticino hanno tenuto conto della tutela della fauna?

Interrogazione al Municipio dei Verdi Ronald David e Marco Noi

Bellinzona, gli interventi di rinaturazione del fiume Ticino hanno tenuto conto della tutela della fauna?

Poco più di una settimana fa avevamo dato notizia di come - ad un anno dall’avvio del cantiere - si fossero conclusi gli interventi di rinaturazione del fiume Ticino effettuati nel comparto della Torretta, prima tappa del Parco Fluviale Saleggi-Boschetti costata circa 1,8 milioni di franchi.

La prima parte dei lavori, avvenuti tra il ponte della Torretta situato al termine di Viale Franscini e il Centro sportivo di Bellinzona, ha comportato tre allargamenti distinti dell’alveo del fiume, attraverso la rimozione e la ricollocazione dell’argine sommergile in modo da creare delle anse che hanno una maggiore valenza ecologica, permettendo così una maggiore biodiversità di flora e fauna.

Ciò nonostante, pur riconoscendo che l’iniziativa è lodevole e sicuramente interessante, i Verdi del Ticino hanno puntato la loro attenzione  sul fatto che la stessa presenterebbe anche delle potenziali criticità da tenere in debita considerazione.

Se pensiamo alla zona Boschetti tra Gudo e Sementina vi è da considerare come in quel comparto vi sia già oggi presente una grande varietà di fauna selvatica che vi risiede. In particolare, oltre ad animali di grossa taglia, vi è una forte presenza di animali da tana che di fronte ad uno scombussolamento repentino del loro habitat naturale potrebbero patire conseguenze drammatiche se non addirittura perire durante i lavori di scavo”.

Per questa ragione Ronald David e Marco Noi hanno chiesto al Municipio, quale partner del progetto, di fornire le necessarie garanzie a tutela della fauna esistente, affinché il progetto non abbia a penalizzare gli animali già presenti in loco. Nello specifico i Verdi del Ticino hanno chiesto:

È conscio il Municipio della presenza di numerose specie animali nel comparo Boschetti?

Il progetto prevede delle strategie affinché l'impatto del cantiere (e la creazione delle isole nel fiume) abbiano un impatto minimo sulla fauna già presente?

Quali sono le strategie messe in atto a tutela della fauna? Sono stati coinvolti degli specialisti magari del DT?”-

G.B.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore