/ Eventi

Eventi | 22 maggio 2021, 07:00

Apre sabato 22 maggio il nuovo Visitor Center “InfoPoint Bellinzona”, proposta unica e inedita per il Ticino

E’ un moderno e innovativo spazio dove trovare informazioni turistiche, scoprire il territorio e i suoi eventi, procurarsi ticket e biglietti d’entrata ma anche acquistare prodotti locali

Apre sabato 22 maggio il nuovo Visitor Center “InfoPoint Bellinzona”, proposta unica e inedita per il Ticino

Primo tassello del ben più ampio progetto di sviluppo dell’attività turistica a Bellinzona, il nuovo InfoPoint - Visitor Center è un moderno e innovativo spazio dove trovare informazioni turistiche, scoprire il territorio e i suoi eventi, procurarsi ticket e biglietti d’entrata ma anche acquistare prodotti locali. Inaugurato oggi in collaborazione con l’Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Valli e il Centro di Competenze Agroalimentari Ticino, la struttura, finanziata dalla Città, apre i battenti nel cuore pulsante di Bellinzona e si presenta come una proposta unica e inedita per il Ticino.

Dopo i lavori di trasformazione, il pianterreno dello stabile di Banca Stato situato in Piazza Collegiata ha iniziato oggi ad accogliere i primi ospiti e da oggi, sabato 22 maggio, aprirà le porte anche ai turisti e a tutti i visitatori. Coerentemente con quanto indicato dallo studio aggregativo della nuova Bellinzona, l’InfoPoint costituisce uno dei tasselli del ben più ampio progetto di sviluppo dell’attività turistica a Bellinzona con al suo centro il programma di valorizzazione della Fortezza di Bellinzona patrimonio Unesco; sarà però allo stesso modo anche una vetrina privilegiata per tutta l’area promossa dall’OTR-BAT, fungendo da porta d’entrata per l’intera regione di Bellinzona e Valli che comprende i distretti di Bellinzona, Riviera, Blenio e Leventina, conferendo così un’importanza regionale al centro d’accoglienza.

Variegati i contenuti di questo nuovo InfoPoint che, come obiettivi, vuole dare comodo e completo accesso a tutte le informazioni e le novità della destinazione, incuriosire e ispirare le persone a conoscere ed esplorare la regione, nonché offrire un’esperienza turistica di qualità e soprattutto interattiva anche grazie a una grafica accattivante. Prima di varcare la soglia, i visitatori incontrano innanzitutto il cosiddetto Post-It-Wall, una parete che dà una panoramica degli eventi e delle attività che è possibile svolgere nella regione.

All’interno, il centro d’accoglienza progettato dallo studio Erlebnisplan GmbH prevede una serie di contenuti interattivi e multimediali che sono una vera novità a livello svizzero.

È composto da una sala degli specchi multimediale che grazie a immagini caleidoscopiche fisse e in movimento fornisce al visitatore un’anteprima delle esperienze che si possono vivere; un’isola centrale interattiva che propone un modellino 3D della Fortezza di Bellinzona e una mappa della regione di Bellinzona e fornisce spunti e idee in ambito culturale, sportivo e gastronomico utilizzando degli schermi e delle postazioni di gioco interattivi; la “Bottega Ticino a te”, un progetto promosso dal CCAT con la collaborazione di Quintorno, che permetterà di presentare i produttori locali a rotazione valorizzando l'enogastronomia della regione; infine uno sportello turistico per informare al meglio i visitatori e che permette di acquistare diversi ticket turistici e per eventi (compresi i biglietti per gli spettacoli del Teatro Sociale, Villa dei Cedri, le entrate alle mostre e ai Musei della Fortezza, come anche il biglietto combinato “Bellinzona Pass”).

L'Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Valli ha inoltre insediato in questi spazi la sua sede principale finora presente a Palazzo civico.

Il nuovo Visitor Center sarà aperto tutti i giorni della settimana: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, il sabato dalle 9 alle 16 e la domenica dalle 10 alle 16. L'obiettivo dei partner coinvolti nel progetto è di accogliere inizialmente tra i 35.000 e i 40.000 visitatori all'anno, per poi vederli aumentare - di pari passo con l'implementazione delle misure di valorizzazione della Fortezza - fino a 100'000 nel giro dei prossimi cinque anni. Un traguardo che si mira a raggiungere anche in considerazione del luogo strategico in cui è stato installato l'InfoPoint, in un punto di passaggio molto importante per residenti e turisti. A causa delle misure anti Covid-19 in atto, attualmente il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente è di 15.

La Città ha fortemente voluto questo nuovo Visitor Center “InfoPoint Bellinzona”, finanziando integralmente la realizzazione di quella che sarà la nuova “casa” dell'Organizzazione Turistica Regionale e principale luogo di benvenuto per i visitatori. Il progetto, che vanta un partenariato con BancaStato, è stato sviluppato mirando ad una fitta rete di collaborazioni con il territorio e le sue istituzioni, in primis con l'Organizzazione Turistica Regionale e il Centro di Competenze Agroalimentari Ticino, ma coinvolgendo pure l'Ente Regionale di Sviluppo Bellinzonese e Valli.

W.A.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore