/ Attualità

Attualità | 20 novembre 2021, 09:00

Moderna chiede alla Svizzera di autorizzare il suo vaccino contro il Covid anche per i bambini tra i 6 e gli 11 anni

I documenti presentati dalla società farmaceutica comprendono i primi risultati di uno studio in corso con quasi 5000 partecipanti che hanno ricevuto due dosi di vaccino - ridotte rispetto a quelle somministrate agli adulti - a un intervallo di 28 giorni l’una dall’altra

Moderna chiede alla Svizzera di autorizzare il suo vaccino contro il Covid anche per i bambini tra i 6 e gli 11 anni

Moderna ha presentato all’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic una domanda di estensione dell’autorizzazione del suo vaccino contro il Covid ai bambini tra i 6 e gli 11 anni.

I vaccini contro il coronavirus a base mRNA di Moderna e Pfizer/Biontech sono già omologati in Svizzera per bambini e adolescenti a partire dai 12 anni.

I documenti presentati dalla società farmaceutica comprendono i primi risultati di uno studio in corso con quasi 5000 partecipanti tra i 6 e 11 anni, indica Swissmedic. I volontari hanno ricevuto due dosi di vaccino - ridotte rispetto a quelle somministrate agli adulti - a un intervallo di 28 giorni l’una dall’altra.

Una decisione di autorizzazione da parte dell’autorità competente dipenderà anche da eventuali informazioni supplementari su sicurezza, efficacia o qualità, viene precisato.

R.G.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore