/ Attualità

Attualità | 12 maggio 2022, 09:00

In Svizzera, volare, costa il 65% in più

Le compagnie aeree, infatti, devono fare i conti con i debiti contratti durante i lockdown

In Svizzera, volare, costa il 65% in più

Prendono il volo i costi dei biglietti aerei, per i quali sono stati registrati rincari del 65% per i voli con partenza dalla Svizzera.

Lo scrive swissinfo.ch.

Se quest’estate volete finalmente viaggiare in libertà in Paesi stranieri più o meno lontani, vi suggeriamo di acquistare i biglietti aerei il prima possibile. Nei primi quattro mesi dell’anno, i prezzi sono aumentati in media del 65%. E non ci sono cenni che i prezzi possano nuovamente scendere. Lo rileva l'indice nazionale dei prezzi al consumo.

Come si è arrivati a questi dati? Sappiate che l'Ufficio federale di statistica confronta ogni mese i prezzi di 34 voli dalla Svizzera, tra cui i gettonatissimi Zurigo-Dubai, Basilea-Palma de Mallorca e Ginevra-Lisbona. Il sovrapprezzo sarebbe principalmente legato alle quotazioni del petrolio, salite bruscamente dall'inizio della guerra in Ucraina.

Ma i prezzi al rialzo dipendono anche dal fatto che gli operatori hanno bisogno urgente di recuperare liquidità. Le compagnie aeree, infatti, devono fare i conti con i debiti contratti durante i lockdown: Swiss ha ricevuto prestiti garantiti dalla Confederazione per oltre 1,2 miliardi. Un altro fattore è la riduzione della frequenza dei voli e del personale.

R.G.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore