/ luganolife.it

luganolife.it | 04 agosto 2022, 13:00

Tre giorni a Lugano: vi stupirete di quante cose troverete da fare

Una vacanza a cavallo di escursioni, panorami di ammirare ed ottimi vini, apprezzati in tutto il mondo, da degustare

Un ottimo calice di merlot ticinese

Un ottimo calice di merlot ticinese

La regione intorno a Lugano propone numerose escursioni che consentono di godere delle temperature miti dell’autunno ticinese. La visita a una cantina e una pausa ristoratrice con prodotti regionali in uno dei deliziosi ristoranti sono un must di ogni escursione.

1° giorno: Lugano. escursione in quota tra le cime

Questa escursione sportiva conduce in circa cinque ore dal Monte Tamaro al Monte Lema. Partendo dall’Alpe Foppa, il sentiero in cresta conduce sulla cima del Monte Tamaro. Dopo aver concluso la prima tappa (è possibile pernottare nell’accogliente rifugio Tamaro per rigenerarsi), l’escursione prosegue fino alla cima successiva: il Monte Lama.

Durante questa attraversata prealpina vicino al confine tra la Svizzera e l’Italia, gli escursionisti hanno l’occasione di ammirare la vista spettacolare sulle valli ticinesi, sul Vallese e volgere lo sguardo fino all’Italia. L’Alpe Foppa e il Monte Lema sono entrambi comodamente raggiungibili con la funivia.  Questa traversata prealpina è una delle più rinomate e belle escursioni delle prealpi svizzere, si trova a cavallo fra Svizzera ed Italia.

Lo spettacolare panorama di cui si gode durante tutta l’escursione spazia dal Ticino, al Vallese e all’Italia. Si svolge sulla cresta delle montagne e presenta relativamente poco dislivello, tranne che nella prima parte che conduce alla cima del Monte Tamaro. L’Alpe Foppa, con le sue numerose attrazioni, così come il Monte Lema, sono facilmente raggiungibili in telecabina (da marzo a novembre). Prima di giungere alla cima del Monte Tamaro si trova l’ospitale omonima capanna.

2° giorno: Malcantone, momenti radiosi sul sentiero delle meraviglie

Malcantone è la regione più tipica del Sottoceneri. Incastonata tra il blu intenso di acque stagnanti e fluviali e l’alta montagna, racchiude in sé un concentrato di emozioni e storia. Tutto ciò può essere vissuto visitando la miniera d’oro di Sessa. Da lì, il percorso continua attraverso boschi avvolti dalle tonalità calde e dorate dell’autunno, per arrivare poi nel pittoresco villaggio di Novaggio e sul «Sentiero delle meraviglie». Qui ti attende un tuffo nella storia: mulini, castelli, miniere e l’eccezionale visita alla fucina di un fabbro. Iniziate la giornata con una visita all’affascinante Miniera d’oro di Sessa, l’unico luogo per vivere la storia della coltivazione e dell’estrazione di minerali auriferi in tutta la Svizzera: un’esperienza indimenticabile, un concentrato di emozioni e di storia. Successivamente raggiungete il caratteristico paese di Novaggio dove potrete avviarvi lungo il “Sentiero delle meraviglie” un percorso che vi porterà alla scoperta di mulini, magli, castelli e miniere. Non perdete la visita al Maglio del Malcantone, l’unico maglio a leva attualmente esistente in Svizzera.

 

3° giorno: Lugano, visita delle cantine della regione

La posizione geografica del Ticino e del territorio intorno a Lugano offre le condizioni ideali per la produzione di ottimi vini, apprezzati in tutto il mondo. Il merlot è il simbolo della cultura vinicola ticinese, ma la regione offre anche altri vini pregiati.

Su richiesta, è possibile organizzare visite guidate direttamente presso i produttori di vino della regione e gli ospiti hanno l’opportunità di imparare tutto quello che c’è da sapere sulla produzione vinicola. Naturalmente è anche possibile assaporarli accompagnandoli con altri prodotti locali.  

Scegliete la degustazione più gradevole al vostro palato presso uno dei produttori della Regione del Luganese e lasciatevi ispirare dai diversi eventi enogastronomici proposti durante l’anno.

https://www.luganoregion.com/it/cosa-fare/gastronomia-e-tradizioni/cantine-vitivinicole-e-birrificiI produttori della regione sono a vostra completa disposizione nell’organizzazione di visite guidate e di degustazioni presso la loro azienda. Durante le visite avrete l’opportunità di incontrare diversi produttori e di assaporare l’unicità delle loro etichette e dei nostri prodotti locali.

Il personale esperto vi guiderà in un viaggio indimenticabile alla scoperta di sorprendenti sapori e prelibate emozioni.

GiBi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore