/ Mobilità

Mobilità | 16 novembre 2022, 11:20

Nuovi treni e collegamenti diretti per la linea di valico del Lötschberg

Dall’11 dicembre sulla tratta Bern–Brig/Zweisimmen circoleranno i moderni Mika. Probabilmente dall’estate del 2023 gli stessi viaggeranno anche fino a Domodossola

Nuovi treni e collegamenti diretti per la linea di valico del Lötschberg

Finestre panoramiche, una zona bistrot e ampio spazio per bagagli e biciclette: a partire dal cambio d’orario i viaggiatori godranno di maggiore comfort sulla linea di valico del Lötschberg (Bern–Kandersteg–Brig) e nella Simmental (Bern–Spiez–Zweisimmen). Dall’11 dicembre 2022 BLS metterà in circolazione su queste tratte i nuovi treni MIKA.

Probabilmente dall’estate del 2023 gli stessi treni viaggeranno anche fino a Domodossola. La messa in servizio su questa tratta ha subito ritardi a causa del fallimento dell’accordo quadro tra Svizzera e UE. Per poter essere utilizzati in territorio italiano, i treni MIKA dovranno essere sottoposti a una procedura di autorizzazione più lunga di quanto inizialmente previsto. Fino all’estate del 2023, tra Brig e Domodossola BLS utilizzerà i treni NINA. Con il cambio d’orario saranno quindi a disposizione più posti a sedere per i pendolari.  

BLS acquisterà i MIKA in due varianti diverse. Oltre ai RegioExpress dotati di zona bistrot già in servizio, è prevista una versione per la rete celere che, grazie fra l’altro al maggior numero di porte, agevolerà il rapido flusso dei passeggeri in entrata e in uscita. I MIKA della rete celere entreranno in servizio in modo graduale ed entro il 2025 sostituiranno i modelli RBDe ormai obsoleti. 

Da Montreux a Interlaken a bordo del nuovo treno panoramico

Da Montreux a Interlaken senza cambi: con il nuovo orario, quello che per anni è stato solo un sogno diventerà realtà. Due scartamenti distinti e diversi sistemi di alimentazione hanno reso possibile il tanto atteso collegamento diretto via Zweisimmen. Grazie alle innovazioni tecniche, in particolare i treni a scartamento variabile progettati appositamente per questa tratta, il GoldenPass Express ora viaggia direttamente dalla Riviera Vaudoise attraverso il Parco naturale Pays-d’Enhaut, per giungere nel cuore dell’Oberland Bernese. Il collegamento di queste importanti regioni turistiche aumenterà ulteriormente l’attrattiva della tratta panoramica per i passeggeri sia nazionali che internazionali. 

A partire dal cambio d’orario fino al 10 giugno 2023 il GoldenPassExpress circolerà una volta al giorno in ciascuna direzione. Dall’11 giugno 2023 l’offerta aumenterà a quattro viaggi di andata e ritorno giornalieri. 

Direttamente dal Seeland al Vallese

Con il cambio d’orario è previsto un collegamento diretto nei fine settimana anche da Biel/Bienne a Briga e ritorno. Invece che da Berna, il treno aggiuntivo stagionale per gli escursionisti partirà da Biel/Bienne e collegherà con l’Oberland Bernese e il Vallese anche Lyss, Zollikofen, Ostermundigen e Gümligen senza necessità di cambi intermedi. Dato che il nuovo treno diretto non transiterà per la stazione di Berna, i passeggeri guadagneranno fino a 20 minuti a seconda del collegamento.

Tutti i miglioramenti relativi all’orario e ulteriori informazioni sul cambio sono consultabili sul sito bls.ch/fahrplan23 e nell’orario online.


C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore