/ Cronaca

Cronaca | 23 ottobre 2023, 14:39

Avevano svaligiato alcune case in Canton Ticino: in manette due croate minorenni residenti in Italia

Anche grazie dopo una segnalazione, le forze dell'ordine elvetiche hanno perquisito l'abitazione delle due sospettate a Caslano, trovando diversi attrezzi da scasso. Le due ragazze sono sospettate di furto, violazione di domicilio e danneggiamento

(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Sono finite in manette nei giorni scorsi, in Canton Ticino, due minorenni cittadine croate residenti in Italia. Al fermo, effettuato dagli agenti della Polizia Malcantone Ovest, si è giunti anche grazie a una segnalazione di movimenti sospetti nei pressi di un'abitazione a Caslano.

La loro perquisizione ha portato al ritrovamento di diversi attrezzi da scasso. I successivi accertamenti da parte della Polizia cantonale hanno quindi permesso di determinare una loro responsabilità delle due ragazze in alcuni furti con scasso (consumati o tentati) avvenuti recentemente nel Luganese.

Ulteriori approfondimenti sono in corso. Le ipotesi di reato sono di furto, violazione di domicilio, danneggiamento nonché di entrata, partenza o soggiorno illegale . L'inchiesta è coordinata dalla Magistratura dei minorenni. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore