Politica - 26 febbraio 2021, 12:00

Bellinzona, il bilancio di una legislatura secondo il Movimento per il Socialismo

Municipio di Bellinzona, e le forze che lo sostengono, hanno voltato le spalle ai lavoratori dell’Officina FFS saltando sul carro delle FFS? Diretta Facebook alle 20 di domenica 28

Bellinzona, il bilancio di una legislatura secondo il Movimento per il Socialismo

Nel corso della legislatura che si sta per concludere il Municipio di Bellinzona, e le forze che lo sostengono, hanno voltato le spalle ai lavoratori dell’Officina FFS saltando sul carro delle FFS. Tutti insieme hanno deciso di smantellare centinaia di posti di lavoro pregiati.

A quasi due anni dalla votazione del 19 maggio 2019 le FFS non hanno ancora presentato, malgrado le promesse fatte prima della votazione, il piano industriale della tanto declamata nuova Officina che dovrebbe sorgere a Castione.

L’unica cosa certa è che il futuro stabilimento di Castione occuperà al massimo la metà degli attuali addetti e che una parte importante dei lavori svolti oggi (ad esempio il settore carri) sarà smantellato definitivamente e non troverà posto nel nuovo stabilimento.

A poche settimane dalle elezioni comunali, è ora di fare un bilancio di questa politica che vede responsabili il Municipio, i partiti che ne fanno parte e che lo sostengono, lo stesso Consiglio di Stato.

Alla diretta Facebook sulla pagina del Movimento per il Socialismo di domenica 28 febbraio, alle ore 20, parteciperanno:

  • Gianni Frizzo – Presidente Associazione Giù le mani
  • Ivan Cozzaglio – Commissione del Personale
  • Matteo Pronzini – Sindacalista UNIA
  • Angelica Lepori – Consigliera comunale MPS

 


R.G.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU