/ Attualità

Attualità | 22 aprile 2021, 12:00

Entro la primavera al via un tavolo di dialogo, in Ticino, con industria e artigianato

L’obiettivo è concretizzare alcune proposte dei partecipanti e risolvere problematiche esistenti ma anche affrontare temi legati ad esempio ai rapporti con i servizi comunali, la condivisione di progetti in corso e la ricerca di sinergie tra attori pubblici e privati radicati al territorio

Entro la primavera al via un tavolo di dialogo, in Ticino, con industria e artigianato

Dopo la buona esperienza del Tavolo di dialogo “Commerci”, una piattaforma di dialogo con commercianti ed esercenti avviata dalla Città nell'estate 2020 a seguito dell'emergenza sanitaria, sta per prendere il via un'analoga iniziativa che coinvolgerà attori del ramo dell'industria e dell'artigianato. Si tratta di una serie di professionisti individuati e contattati dal Servizio promozione economica, con i quali entro la fine della primavera organizzerà un primo incontro.

Proprio come per i commerci, l'obiettivo di questo Tavolo di dialogo è concretizzare alcune proposte dei partecipanti e risolvere problematiche esistenti ma anche affrontare temi legati ad esempio ai rapporti con i servizi comunali, la condivisione di progetti in corso e la ricerca di sinergie tra attori pubblici e privati radicati al territorio. Gli incontri dovrebbero avvenire con cadenza trimestrale in collaborazione con altri servizi comunali e con l'Ente regionale per lo sviluppo Bellinzonese e valli.

I partecipanti sono professionisti variegati e distribuiti sul territorio della Città aggregata: Alessandra Alberti (direttrice Chocolat Stella SA, Giubiasco), Graziano Gemetti (direttore Gesitronic SA, Claro), Bruno Guidotti (direttore Forbo Giubiasco SA, Giubiasco), Luca Wullschleger (membro del board Edilgroup SA, Camorino e Giubiasco).

In rappresentanza della Camera di commercio, dell'industria, dell'artigianato e dei servizi del Cantone Ticino prenderà parte agli incontri il membro Gianluca Pagani (CSR Manager Cc-Ti), mentre per l'’ERS-BV parteciperà il direttore Manuel Cereda. A dipendenza dei temi trattati, ha pure dato la sua disponibilità a presenziare agli incontri Fabio Regazzi, consigliere nazionale e presidente dell'Unione svizzera delle arti e mestieri.

R.G.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore