/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2021, 10:00

Lugano adegua le tariffe sull'acqua potabile, ferme dal 2016

Per un nucleo familiare di 4 persone il costo annuo salirà di circa 100 franchi

Lugano adegua le tariffe sull'acqua potabile, ferme dal 2016

Il Municipio di Lugano ha deciso un aumento delle tariffe dell'acqua potabile a partire dal 1° gennaio 2022. La tassa sarà incrementata di circa il 20% a tutti gli utenti allacciati all'Azienda Acqua Potabile comunale, della cui gestione è incaricata AIL SA. La relativa Ordinanza municipale è stata pubblicata oggi all'albo comunale.

L'incremento dei costi operativi e gli importanti investimenti necessari per garantire in modo omogeneo su tutto il comprensorio la sicurezza dell'approvvigionamento e la qualità dell'acqua rendono indispensabile un adeguamento delle tasse sull'acqua potabile. Le nuove tariffe saranno maggiorate di circa il 20% per tutte le categorie di utenza, mantenendo il tariffario del Comune di Lugano in linea con i valori medi nazionali.

L'aumento interesserà sia le tasse di base sia quelle di consumo. Per un nucleo familiare di 4 persone il costo annuo salirà di circa 100 franchi.

La revisione delle tasse dell'acqua potabile permetterà di finanziare gli ingenti investimenti effettuati negli ultimi anni per garantire, su tutto il comprensorio, l'erogazione di acqua della massima qualità e assicurare l'approvvigionamento anche nei periodi di siccità. Inoltre, questa revisione permetterà di consolidare la situazione economica dell'azienda dell'acqua potabile in previsione di ulteriori investimenti strategici. Tra questi, sono già in fase di progettazione, nuove infrastrutture di accumulo e produzione idrica indispensabili per l'approvvigionamento dell'intera regione.

L'aumento delle tariffe dell'acqua potabile a Lugano ha ricevuto il nulla osta dal Sorvegliante dei prezzi svizzero. L'ultimo adeguamento delle tariffe di distribuzione dell'acqua risale al 2016 e - dopo questa revisione - è volontà del Municipio di Lugano mantenere i prezzi stabili per almeno 5 anni.

Gli utenti verranno informati delle nuove tariffe tramite comunicazione individuale nel corso del mese di dicembre.

R.G.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore