/ Curiosità

Curiosità | 13 aprile 2022, 14:30

Gli svizzeri? Grandi mangiatori di uova

La produzione interna (che tocca 1,1 miliardi di pezzi) ed il consumo pro capite raggiungono nuovi valori record

Gli svizzeri? Grandi mangiatori di uova

La crescente domanda di uova registrata negli scorsi anni è riconducibile a due evoluzioni: alla crescita demografica e alla variazione del comportamento in materia di consumi. Oggi l’uovo è considerato una preziosa fonte di proteine. Le recenti cifre dell’Ufficio federale dell’agricoltura indicano che, con 194 uova pro capite, oggi si consumano 20 uova in più rispetto al 2012. Nel confronto internazionale il consumo pro capite di uova in Svizzera è tuttavia basso. A Singapore, per esempio, è più del doppio, ma anche negli USA o nei Paesi vicini in Europa si consumano uova più frequentemente.

Lo scorso anno il fabbisogno totale di uova in Svizzera è aumentato di 57 milioni attestandosi a 1718 milioni di pezzi (+ 3,4 %). Nel frattempo due terzi delle uova consumate sono prodotti in Svizzera. Dieci anni fa la quota di mercato indigena era del 54 per cento.

È stata ampliata la produzione indigena in particolare per le uova da allevamento all’aperto e quelle biologiche. La produzione da allevamento all’aperto dal 2012 è quasi triplicata (+185 %), quella biologica più che raddoppiata (+107 %). Nello stesso periodo sono state prodotte meno uova da allevamento al suolo (-23 %). Contemporaneamente sono diminuite le importazioni. Questo anche perché la domanda di uova di trasformazione svizzere è in costante crescita.

R.G.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore