/ Cronaca

Cronaca | 12 agosto 2022, 20:02

Si tuffa da una barca nelle acque del Maggiore e non riemerge: ricerche in corso

E' successo oggi sul versante svizzero del Verbano, in zona Vira Gambarogno. Il disperso è un uomo di 83 che stava nuotando in un punto particolarmente profondo

(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Ancora un dramma nella acque del lago Maggiore. La tragedia è avvenuta in Canton Ticino, nella giornata di oggi. Poco dopo le 15 a Vira Gambarogno in zona Vignascia, nel Locarnese, è stata segnalata la scomparsa nel Verbano, nel corso di una nuotata, di un uomo che si trovava in precedenza su di una barca.

Si tratta di un 83enne cittadino svizzero residente oltre San Gottardo. Le ricerche, scattate immediatamente e finora senza esito, hanno impegnato gli agenti della Polizia cantonale.

Nella zona della scomparsa, a circa 500 metri da riva, il fondale risulta particolarmente profondo (oltre un centinaio di metri). Per questo motivo le ricerche proseguiranno nei prossimi giorni in collaborazione con agenti della Polizia cantonale di Ginevra e con apparecchiature specialistiche. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l'intervento del Care Team.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore