/ Cronaca

Cronaca | 31 gennaio 2023, 10:06

Rapina a Ponte Tresa, arrestati dalla polizia cantonale un ventenne e una diciannovenne

Sono giovanissimi i due presunti responsabili dell'assalto di ieri al chiosco della stazione, in territorio svizzero. Avevano minacciato una commessa con un'arma da taglio, ma il colpo è andato a vuoto e sono stati bloccati dalle forze dell'ordine

Rapina a Ponte Tresa, arrestati dalla polizia cantonale un ventenne e una diciannovenne

Sono due giovanissimi svizzeri i due uomini accusati di aver assaltato nel primo pomeriggio di ieri un chiosco alla stazione di Ponte Tresa, in territorio svizzero, minacciando con un'arma da taglio la commessa e intimandole di farsi consegnare l'incasso (leggi QUI). Un piano andato a vuoto e terminato con la fuga dei due, rintracciati nel giro di poco tempo dalle forze dell'ordine ticinesi.

Dopo gli accertamenti di rito per i due, già fermati nel pomeriggio di ieri, l'arresto è stato formalizzato questa mattina da parte della polizia cantonale: si tratta ditun 20enne e una 19enne, entrambi cittadini svizzeri domiciliati nel Luganese. L'ipotesi di reato a loro carico è quella di tentata rapina. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore