/ Sport

Sport | 17 aprile 2023, 08:00

Rugby: Vittoria convincente del Lugano

I ticinesi superano per 45-5il Basilea

Rugby: Vittoria convincente del Lugano

Giocano entrambe le squadre senior luganesi contro Basilea. In LND bella vittoria di Lugano2 con una buona prestazione della mediana, di Alomia e l’esordio di tre nuovi giocatori al loro primo match in assoluto: risultato finale 45 a 5 in favore dei bianconeri.

A seguire il big match di LNB tra la prima e la seconda della classe, anche in questo caso vince Lugano 23 a 5 allungando  a più otto in classifica su Basilea con una partita in meno giocata e consolidando il primo posto.

Partita difficile, quella di LNB,  nervosa e tirata fino alla metà della seconda frazione di gioco, poi Lugano si scioglie e lo score poteva essere anche più ampio. Difficoltà di gestione del match da parte della mediana bianconera, tanti errori e punti d’incontro dove il pallone rimaneva troppo tempo permettendo alle difese di ripiazzarsi facilmente. Fluidità del match non certo aiutata dall’arbitraggio, incomprensibili ai più, i fischi del direttore di gara, che hanno aumentato il nervosismo nei giocatori. Per un match di questo livello, ci si attendeva onestamente qualcosa di più. Detto ciò, l’arbitro non può mai nel rugby essere un alibi ma , oggettivamente, la corretta applicazione del regolamento, nei punti di incontro e della linea del fuorigioco, ha fondamentale influenza sui sistemi di gioco delle squadre.

Lugano parte tesa e perde dopo pochi minuti di match Azzolini per infortunio, che si aggiunge allo squalificato Agustoni, per una terza linea tutta da ricostruire. La mischia, la prende però per mano l’ottimo Paruscio, eletto migliore in campo a termine partita. Il match non decolla, entrambe le squadre non riescono a mantenere possesso e il gioco al piede chiesto dallo staff tecnico bianconero, oggi, non funziona, calci imprecisi e contrattacchi fatti male non portano mai pressione a Basilea che non risulta, a sua volta, mai pericoloso. Finalmente, dopo una bella azione di squadra è il numero nove bianconero, Azzolini, ad aprire le marcature del match.

Nel secondo tempo il vento  a favore facilita il gioco al piede, Lugano schiaccia Basilea nella propria metà campo e in serie, Legras, prezioso il suo rientro, Fialaa e Gianella chiudono il match, con punto di bonus per le quattro segnature. Spiace per la meta presa su disattenzione difensiva e per un paio di altre non segnate per superficialità negli ultimi passaggi. E’ la seconda partita del 2023 per Lugano e si vede, ancora i meccanismi di gioco, che così bene funzionavano prima della pausa, non sono così oliati, rimane il grande carattere di questa squadra, che nonostante abbia giocato con un uomo in meno per dieci minuti, nonostante gli infortuni e i cambi forzati in corsa, malgrado molte decisioni arbitrali contestabili, ha mantenuto la calma e portato in porto la barca con successo. Vittoria che garantisce, già da oggi, con quattro giornate di anticipo, l’accesso alla finale del 10 giugno. Se non fosse per l’ossessiva ricerca della perfezione dello staff tecnico luganese, oggi si parlerebbe di una grande impresa di entrambe le squadre bianconere, o forse, la chiave del successo è proprio nella grande ambizione di tutto il Club. La risposta già il prossimo fine settimana, nella sempre difficile trasferta di Monthey per la prima squadra e a Thun la seconda.

 

Formazione:

 

15 Serventi 14 Leonardi (Gianella) (Minisini) , 13 Legras, 12 Fiala, 11 Steiner(Ottoboni), 10 Iandiorio, 9 Azzolini, 8 Azzolini (Peri) (Zuger), 7 Mazzi  , 6 Vettorel ,5 Gianin, 4 Pellegrini , 3 Santarelli, 2 Scarfò (Cocca) , 1 Paruscio

 

N.E:  Comandini; Veluppillai

 

Marcatori:

 

Mete : 1 Azzolini (n9) ; 1 Fialaa ; 1 Legras ;1 Gianella ;

 

trasformazioni:

 

calci piazzati: 1 Iandiorio

 

cartellini: Giallo Vettorel

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore