/ Eventi

Eventi | 21 gennaio 2024, 08:40

Brissago celebra il Giorno della Memoria

Il 27 gennaio diverse iniziative per ricordare le vittime della Shoah in fuga in Svizzera

Brissago celebra il Giorno della Memoria

Quattro “pietre d’inciampo” per ricordare le vittime della Shoah in fuga in Svizzera. Una dedicata alla famiglia Grumbergher, respinta oltre il valico di Piaggio Valmara il 18 dicembre 1943, ad eccezione della giovane sposa incinta. L’iniziativa, insieme ad altre, viene presentata sabato 27 gennaio, Giorno della Memoria, in Municipio. Organizza il “Gruppo per la Memoria a Brissago (1943/45)” con il sostegno del Comune d’oltreconfine.

La seconda iniziativa è lo scoprimento di una targa in ricordo delle famiglie brissaghesi che hanno aiutato gli ebrei, e non solo, in fuga dalla repubblica di Salò. Verrà, inoltre, illustrato il calendario delle manifestazioni correlate, in particolare le tappe del Percorso della Speranza, in collaborazione con Hinsubrica Historica e la Fondazione Monte Verità, che l’hanno realizzato.

Verrà commemorato, infine, lo scontro a fuoco ai Bagni di Craveggia tra le guardie di confine svizzere con i fascisti e i tedeschi che avevano inseguito in territorio elvetico i partigiani in fuga.

Il tutto inserito in una giornata di studio nella sala del consiglio comunale di Brissago.

Dalle 10.30 alle 12.30 le relazioni del professor Jakob Tanner (associazione Pietre d’Inciampo), del ricercatore Marino Viganò e dello storico Adriano Bazzocco. Si riprende dalle 14.30 alle 16.15 con “Brissago, il Locarnese, i rifugiati negli ai 1943-45”: testimoniane di rifugiati, proiezione di docufilm sui partigiani. Per ulteriori informazioni i referenti sono Aleksander Grass (agrass@aleksandergrass.ch) e Pietro Majno Hurst (pietro@majno.ch).

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore