/ Business

Business | 30 aprile 2024, 07:00

Smart-working a Lugano: tutte le esperienze da vivere

Lugano, incantevole città svizzera situata sulle sponde del lago omonimo, è sempre più al centro dell'attenzione per chi desidera lavorare in modalità smart-working

Smart-working a Lugano: tutte le esperienze da vivere

Lugano, incantevole città svizzera situata sulle sponde del lago omonimo, è sempre più al centro dell'attenzione per chi desidera lavorare in modalità smart-working. Questa tendenza, che si è diffusa in tutto il mondo soprattutto negli ultimi anni, ha trovato terreno fertile anche nel contesto luganese, grazie alla sua qualità della vita e alla bellezza del paesaggio.

L'esperienza del lavoro da remoto a Lugano

Il concetto di smart-working si basa sull'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione per consentire alle persone di svolgere il proprio lavoro in modo flessibile, senza la necessità di recarsi fisicamente in ufficio. Lugano offre un contesto ideale per abbracciare questa modalità lavorativa, con la sua infrastruttura tecnologica avanzata e la sua rete di connettività stabile e veloce.

La bellezza del lago e della città

Una delle esperienze più affascinanti che il smart-working a Lugano può offrire è la possibilità di godere della vista mozzafiato del lago e delle montagne circostanti direttamente dalla propria postazione di lavoro. Niente di meglio di una pausa caffè sulla terrazza con vista sul lago per ricaricare le energie e rinfrescare la mente.

La vivace scena culturale e sociale

Lugano è una città cosmopolita, ricca di eventi culturali, mostre d'arte, concerti e manifestazioni che offrono un'ampia gamma di opportunità per arricchire la propria vita sociale e culturale. Anche lavorando da remoto, è possibile partecipare a questi eventi e fare nuove conoscenze, contribuendo così a mantenere un equilibrio sano tra vita lavorativa e vita privata.

Fiscalità per i lavoratori remoti

I nuovi accordi tra Italia e svizzera complicano leggermente la gestione del lavoro da remoto a Lugano.

In particolare, potresti essere soggetto ad una doppia imposizione delle tasse se lavori da Lugano con la tua Partita IVA Italiana.

Questo significa che potresti dover pagare le tasse due volte, prima in Svizzera e poi in Italia, anche se i nuovi accordi prevedono una franchigia di 10.000€ per la tassazione Italiana.

In ogni caso, la questione è più complessa rispetto ad altri paesi, dove invece gli accordi internazionali sono più favorevoli per i lavoratori remoti.

Se lavorare da Lugano per qualche settimana non dovrebbe essere un grosso problema, stabilirsi in città per un periodo più lungo e continuare a lavorare con la propria attività che ha sede in Italia può essere causa di un aumento delle tasse da pagare.

Per gestire al meglio la tua Partita IVA italiana da Lugano e ridurre il più possibile la doppia imposizione fiscale, il commercialista è il professionista giusto a cui rivolgerti. Scegliere un professionista che lavora online ti permette di gestire tutti gli aspetti della tua attività anche da un'altra città e da un altro paese.

Conclusione: ottieni una consulenza gratuita con Fiscozen

In conclusione, il smart-working a Lugano offre una combinazione unica di bellezza naturale, vivacità culturale e vantaggi fiscali che lo rendono una scelta ideale per chi desidera conciliare lavoro e qualità della vita.

Potrebbe anche essere una scelta costosa però, a causa delle nuove leggi fiscali in merito alla doppia imposizione delle tasse sia Italiane che Svizzere. Per questo motivo, una buona pianificazione fiscale è essenziale per ridurre al minimo l’esborso e massimizzare i guadagni della tua attività.

Se desideri approfondire le opportunità fiscali disponibili per i lavoratori remoti a Lugano, contatta Fiscozen per una consulenza gratuita e senza impegno. I loro esperti saranno lieti di aiutarti a risolvere i tuoi dubbi e a pianificare la tua strategia fiscale in modo efficiente e conveniente.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore