/ Cronaca

Cronaca | 12 maggio 2021, 13:00

Il semaforo si spezza e cade sull’auto: Merlini e Beltrame interrogano il Municipio di Locarno

Fortunatamente non si sono registrati feriti fra gli occupanti di un’automobile che circolava in direzione di Piazza Castello dal momento che il semaforo, abbattendosi su di essa, ha danneggiato unicamente il suo posteriore, ma…

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il cedimento del pilone e al conseguente crollo del semaforo sito all’incrocio fra Via Orelli e Via Balestra avvenuti poco dopo le 17 domenica 2 maggio scorso in seguito al quale - fortunatamente - non si sono registrati feriti fra gli occupanti di un’automobile che circolava in direzione di Piazza Castello dal momento che il semaforo, abbattendosi su di essa, ha danneggiato unicamente il suo posteriore, ma i cui strascichi avrebbero potuto essere di gran lungi più drammatici, visto e considerato il numeroso flusso di veicoli e persone che quotidianamente vi transitano sono stati oggetto di un’interrogazione presentata al Municipio di Locarno dai consiglieri comunali Simone Merlini (PLR) e Simone Beltrame (PPD).

I due hanno formulato 5 interrogativi:

  1. Il cedimento è da ricondurre al forte vento che soffiava sul Verbano il 2 maggio u.s. e/o ad una parte marcia ai piedi del pilone caduto?
  2. Il lodevole Municipio valuta eventuali altre cause?
  3. Il presente impianto semaforico quando ha ottenuto l’ultima revisione?
  4. Tutti gli impianti ubicati nel nostro territorio vengono esaminati periodicamente e con quale tempistica?
  5. In considerazione di quanto sopra, il lodevole Esecutivo intende nell’ipotesi modificare anzitempo lo scadenzario delle verifiche e manutenzioni in questione?

G.B.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore