/ Eventi

Eventi | 17 novembre 2021, 10:00

Due serate per ricordare Wilhem Schmid a 50 anni dalla morte

Giovedì 18 e giovedì 25 novembre, nella Sala Concerti dell’ex Municipio di Castagnola

Due serate per ricordare Wilhem Schmid a 50 anni dalla morte

Giovedì 18 e giovedì 25 novembre, nella Sala Concerti dell’ex Municipio di Castagnola, Maria Foletti Fazioli e Riccardo Bergossi illustreranno aspetti poco noti della biografia e dell’attività artistica e architettonica del pittore argoviese, a lungo residente a Brè.

Nell’ambito delle attività promosse dalla Divisione Cultura della Città di Lugano per ricordare Wilhelm Schmid a 50 anni dalla scomparsa, un progetto che già ha visto negli scorsi mesi la presentazione del nuovo allestimento della Casa Museo di Brè, si propongono due serate a tema affidate a due ricercatori che hanno potuto approfondire il vasto patrimonio archivistico lasciato in eredità dall’artista, nell’ottica di una più ampia campagna di riordino e di ricerca.

A Maria Foletti Fazioli il compito di presentare le ultime scoperte attorno alla biografia di Schmid, attivo in Germania, Francia, Italia e Svizzera sia come artista che come mercante d’arte e di libri antichi. Riccardo Bergossi illustrerà invece l’attività poco nota di Schmid architetto, cui si devono maestose residenze a Potsdam e alcune ville e case rurali in Ticino, soprattutto a Brè. Si ricorda che è sempre possibile visitare la Casa Museo di Brè il venerdì e la domenica pomeriggio, previa prenotazione all’indirizzo email cultura@lugano.ch oppure telefonando al numero +41 58 866 42 93.

Giovedì 18 novembre, ore 18, Castagnola, Palazzo Tosetti Riva (ex Municipio), Sala Concerti Wilhelm Schmid. Un artista da riscoprire con Maria Foletti Fazioli, storica dell'arte

Giovedì 25 novembre 2021, ore 18, Castagnola, Palazzo Tosetti Riva (ex Municipio), Sala Concerti

Wilhelm Schmid architetto con Riccardo Bergossi, architetto e storico dell'architettura

R-G.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore