/ Attualità

Attualità | 31 maggio 2024, 19:00

Crescono in Svizzera le vittime per le valanghe

Nel 2023-24 sono state 21 su un totale di 261 persone travolte

Foto: la sede dell' Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio

Foto: la sede dell' Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio

In Svizzera sono state 23 le vittime di slavine nell'inverno 2023/2024, registrate a partire da ottobre, contro le 21 della media degli ultimi 20 anni. Anche le persone travolte dalle valanghe sono sopra la media degli ultimi due decenni: 261 persone contro i circa 220.

I dati sono stati forniti dall'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio (WSL) in questi giorni. "Se è vero che il numero dei morti causati dalle slavine è rimasto stabile negli ultimi 20 anni va ricordato – sottolinea il WSL – che il numero di persone che frequenta la montagna in inverno è decisamente aumentato e, di conseguenza, il rischio di incidenti è complessivamente diminuito".

Renato Balducci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore