/ Attualità

Attualità | 19 aprile 2024, 18:00

Carrellata sui musei di Lugano: parliamo del Museo Wilhelm Schmid

Non solo divertimento nella capitale del Canton Ticino

Carrellata sui musei di Lugano: parliamo del Museo Wilhelm Schmid

Lugano non è soltanto divertimento, camminate, lago o mangiar bene. Ma anche cultura.

Il nostro giornale, attingendo al sito della Città, continua la carrellata su tutti i musei presenti in città.

Oggi parliamo del Museo Wilhelm Schmid

Il museo dedicato a Wilhelm Schmid (1892-1971), nel quartiere di Brè, si trova nella casa in cui ha vissuto il pittore argoviese.

Schmid è un esponente di rilievo del movimento Nuova Oggettività, sorto in Germania negli anni Venti. Rispetto a Otto Dix e Georg Grosz, si esprime con un realismo che predilige soggetti domestici e oggetti d'uso quotidiano.

Nel museo il percorso espositivo documenta i momenti principali dell'evoluzione artistica di Schmid, caratterizzata da una pittura dalle forme semplificate, dal colore appiattito e da violenti accenni luministici. 

La casa, con una parte delle opere e la biblioteca, è stata lasciata alla Città di Lugano per volontà della moglie Maria Schmid e restaurata nel 1982.

Giorni e orari di apertura

  • Stagione espositiva fino al 25 ottobre 2020
  • Venerdì e domenica dalle 14 alle 17

Ingresso gratuito

R.G.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore